DANKO

SABATO 19 MAGGIO ALLE 21.00 - Danko, capitano della polizia sovietica, insegue un trafficante di droga fino a Chicago. Arnold Schwarzenegger e James Belushi in un film d'azione di Walter Hill.

Ivan Danko, capitano della polizia sovietica, viene mandato in missione a Chicago per catturare Viktor Rostavili, pericoloso trafficante di droga che ha ucciso il suo miglior amico e collega.

Negli Stati Uniti, al granitico Danko viene affiancato l'estroverso agente Art Ridzik, e la forzata convivenza tra i due crea non pochi problemi. Nel frattempo Viktor semina il panico in città e sfida i due poliziotti.

CURIOSITÀ

Quella di Danko è stata la prima troupe americana autorizzata a fare riprese a Mosca, sulla Piazza Rossa, dal periodo della Perestrojka.

Come indicazione per il suo ruolo, il regista Walter Hill consigliò ad Arnold Schwarzenegger di osservare l'interpretazione di Greta Garbo in Ninotchka.

Giudicando Arnold Schwarzenegger troppo muscoloso, Walter Hill gli consigliò di perdere dieci libbre (4,5 kg). A Jim Belushi, invece, chiese di guadagnarne dieci.

La pellicola è dedicata alla memoria di Bennie E. Dobbins, morto di infarto durante le riprese del combattimento sulla neve.

L'arma usata da Danko è una Podbyrin 9.2 mm: in realtà è un modello inesistente, creato modificando una Desert Eagle 357 Magnum.

ULTIMI ARTICOLI

ULTIMI VIDEO