EVEREST - PRIMA TV

DOMENICA 23 LUGLIO IN PRIMA SERATA - Himalaya 1996: due gruppi di scalatori affronteranno ostacoli naturali quasi impossibili, dando vita ad una dura lotta per la sopravvivenza...

Monte Everest, 1996:  al confine tra Cina e Nepal, un gruppo di scalatori affidato alla guida di Rob Hall si accinge a scalare l'Everest. Un altro gruppo, formato dall'alpinista Scott Fischer, si trova nello stesso luogo per una spedizione turistica. Ma il campo base è affollato da altri gruppi, così a Rob e a Fisher non rimane che collaborare...


Il monte Everest, situato nella catena dell'Himalaya, è stato identificato nel 1820 come il punto più alto del mondo sopra il livello del mare; infatti la sua cima tocca gli 8.848 metri di altitudine. Dal secolo scorso la voglia di raggiungere la vetta ha affascinato gli scalatori di tutto il mondo che hanno tentato l'impresa, non sempre riuscendoci.

Per ricordare tutti quelli che hanno raggiunto la vetta, ma anche tutti quelli che hanno perso la vita inseguendo il proprio sogno, il saggio Aria Sottile di Jon Krakauer, da cui è stato tratto questo film di Baltasar Kormákur, racconta la spedizione avvenuta vent'anni fa, quella del 1996.

Nella pellicola, come nella realtà, risplende tutta la forza invincibile della montagna, quella natura così possente che può essere dominata solo con l'intelletto e non con la passione perchè quest'ultima, se prevale, può portare a conseguenze disastrose...

Con un budget di 65 milioni di dollari, e un cast composto da Jason Clarke, Jake Gyllenhaal, Josh Brolin, John Hawkes, il film ha aperto la 72ª edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia ed è stato candidato agli Screen Actors Guild Awards e ai Satellite Awards.


ULTIMI ARTICOLI

ULTIMI VIDEO

GUIDA TV

CASTING E PUBBLICO

Partecipa
GUARDA ANCHE

Pubblicità

METEO.IT

Vai a Meteo.it