LE MANI DENTRO LA CITTA'

A Milano la 'ndrangheta penetra pericolosamente all'interno delle istituzioni, delle fabbriche, delle banche riciclando in attività legali i ricavi dei loro traffici illeciti...

Una giovane viene trovata morta alla periferia di Milano.

Viola Mantovani (Simona Cavallari), commissario incaricato delle indagini, e i suoi collaboratori pensano si tratti di una morte per overdose.

Ma l'ispettore di Milano, Michele Benevento (Giuseppe Zeno) la pensa diversamente ed è convinto che dietro l'episodio si nasconda la mano della famiglia Marruso, 
con cui ha un conto aperto da molti anni. Grazie alla conoscenza dei meccanismi criminali della ‘ndrangheta di cui i Marruso rappresentano la famiglia leader a Milano, Benevento, con l'appoggio della Mantovani, ricostruisce le dinamiche di spaccio di cocaina.

M
a l'indagine è complessa e ben presto il traffico di droga apparirà la punta di un iceberg fatto di corruzione e riciclaggio di denaro, che coinvolge le istituzioni e non risparmia il tessuto economico e produttivo milanese rendendo la ricerca della verità sempre più difficile.

S
aranno due eventi imprevedibili a cambiare il corso delle indagini.

ULTIME FOTOGALLERY

ULTIMI VIDEO

GUIDA TV

GUARDA ANCHE

Pubblicità

METEO.IT

Vai a Meteo.it