Comunicati stampa ascolti

AUDIENCE: BENISSIMO LA FICTION "RIS 3", CHE SI AGGIUDICA LA PRIMA SERATA / "ZELIG OFF" E' IL PROGRAMMA PIU' SEGUITO IN SECONDA SERATA

LE RETI MEDIASET E CANALE 5 SI AGGIUDICANO
PRIMA, SECONDA SERATA E 24 ORE

BOOM PER "STRISCIA LA NOTIZIA" CHE VOLA OLTRE I 9 MILIONI DI SPETTATORI
(CON PICCO DI 12 MILIONI) CON I SEXY-PROVINI PER DIVENTARE ATTRICI

BENISSIMO LA FICTION "RIS 3" CHE SI AGGIUDICA LA PRIMA SERATA

"ZELIG OFF" E' IL PROGRAMMA PIU' SEGUITO IN SECONDA SERATA

RECORD PER "CHI VUOL ESSERE MILIONARIO" LEADER DEL PRESERALE

SU ITALIA 1 SI CONFERMA IL SUCCESSO PER "IL BIVIO" DI ENRICO RUGGERI

SU RETEQUATTRO MOLTO BENE "STRANAMORE"


Mediaset comunica il numero assoluto di telespettatori riferito al pubblico totale di ogni età. La quota di mercato (share) è riferita invece al target commerciale 15 - 64 anni.


Ieri, martedì 30 gennaio 2007, le Reti Mediaset si sono aggiudicate la prima serata con 12.156.000 telespettatori totali, share del 48.30% sul target commerciale, la seconda serata con 4.685.000 telespettatori totali, share del 48.83% sul target commerciale e le 24 ore con 4.133.000 telespettatori, share 46.04% del sul target commerciale  Canale 5 è rete leader in prima serata con 7.030.000 telespettatori totali e il 29.12% di share sul target commerciale e in seconda serata con 2.422.000 telespettatori totali, share del 26.12% sul target commerciale e le 24 ore con 2.329.000 telespettatori, share del 26.93% sul target commerciale  Il Tg5 delle ore 20.00  si conferma il notiziario più seguito sul target 15 - 64 con il 33.54% di share (7.655.000 telespettatori totali). 

Da segnalare in particolare:

Su Canale 5, ascolti a livelli record per "Striscia la notizia" con il boom di 9.200.000 spettatori (38.34% di share sul target commerciale), che stacca nettamente qualsiasi concorrenza. Il Tg satirico, nettamente programma più visto della giornata con un picco che ha sfiorato i 12 milioni di spettatori, proponeva ieri il secondo capitolo dell'inchiesta sui sexy provini per diventare attrici (stasera la terza rocambolesca tappa) e lo scoop di due partecipanti del "GF7" (Alfredo e Gabriele) legati a Forza Italia.

A seguire, si aggiudica la prima serata la fiction "R.I.S. 3" con 6.402.000 telespettatori totali nel primo episodio (share del 26.17% sul target commerciale) e 5.999.000 telespettatori totali, nel secondo (share del 29.52% sul target commerciale).

In seconda serata benissimo "Zelig Off", condotto da Teresa Mannino con Federico Basso che risulta il programma più seguito della fascia con 1.903.000 spettatori totali con una share del 22.60% sul target commerciale.

A seguire molto bene anche "Nonsolomoda" che ha ottenuto una share del 17.37% sul target commerciale con 711.000 telespettatori totali.

Nel preserale si conferma programma leader "Chi vuol essere milionario" che raggiunge un record d'ascolto di 6.245000 telespettatori totali con una share del 34.26% sul target commerciale e, nell'ultima parte, vola a 7.441.000 telespettatori con una share del 35.28% sul pubblico 15-64 anni.

Su Italia 1, benissimo "Mai dire Martedì": il programma della Gialappa's Band condotto dal Mago Forest, ha raccolto 2.854.000 telespettatori totali con il 13.27% di share sul target commerciale.

In seconda serata, conferma di successo per la nuova edizione de "Il Bivio - Cosa sarebbe successo se " condotto da Enrico Ruggeri: 15.46% di share sul target commerciale con 1.561.000 telespettatori totali.

Su Retequattro, ottimo risultato per il secondo appuntamento di "Stranamore", condotto da Emanuela Folliero, che ha realizzato 2.302.000 telespettatori con una share dell'8.25% sul target commerciale.

Cologno Monzese, 31 gennaio 2007

Mediaset in borsa:

lunedì 25 marzo 2019 17.38

Ultimo Prezzo Titolo 2,734€

Scarica gli ultimi documenti dell'investor Center di Mediaset

Scarica il documento 13/03/2019Strategic update on mid-term guidelines
Scarica il documento 12/03/2019Presentazione Risultati di Bilancio 2018
Scarica il documento 13/11/2018Presentazione Risultati 9M 2018

Copyright © 2005-2019 Mediaset. Tutti i diritti riservati.