Mediaset Premium

Mediaset Premium è il servizio pay tv trasmesso sul digitale terrestre che completa l'offerta free-to-air di Mediaset. Mediaset Premium si compone di tre principali pacchetti: le Serie TV, il Cinema e il Calcio.

Premium Play è il servizio Over The Top incluso nell'abbonamento Mediaset Premium. Play contiene una library di oltre 6 mila contenuti Cinema, Calcio, Serie, Documentari, Bambini e Infinity oltre che la catch up delle reti free. Play è disponibile su Smart Cam Wi-Fi, decoder e televisori connessi, consolle, tablet, personal computer e smartphone.

Per presidiare il futuro della TV con l'offerta più completa del mercato OTT c'è poi Premium Online, la nuova offerta in abbonamento di Premium, accessibile tramite internet, che permette di fruire dei migliori contenuti lineari e non lineari di Premium e Infinity, dove vuoi e quando vuoi in streaming. Premium Online permette di guardare i propri programmi preferiti ovunque ci si trovi e in qualunque momento su TV, PC, game console, tablet o smartphone. Mediaset Premium ha stipulato con TIM un accordo commerciale in esclusiva per l'offerta Premium Online.

Mediaset Premium
conferma di essere il riferimento per la più completa offerta Pay TV di contenuti calcistici in Italia grazie all'esclusiva dei diritti di Champions League e ai diritti delle principali otto squadre della Serie A TIM sino alla stagione 2017-2018 cui si aggiunge l'offerta Premium Cinema con la trasmissione di prime tv di film, serie e sit-com grazie agli accordi stipulati con Warner Bros (fino al 2020) e Universal (fino al 2018).

Mediaset Premium
nel 2016 ha messo a segno due primati nella trasmissione di grandi eventi sportivi in tecnologia 4K. In qualità di exclusive media content distributor per Uefa, ha fornito in esclusiva il segnale e la regia a oltre 200 paesi collegati in diretta per la finale della "Uefa Champions League 2015-16" Real Madrid-Atletico Madrid a San Siro. Premium ha inoltre offerto in esclusiva la prima partita di Serie A TIM in diretta 4K: il derby Milan - Inter.

Tutti questi risultati devono comunque essere contestualizzati in uno scenario macro economico e di mercato in perdurante crisi che aveva portato Mediaset a sottoscrivere l'8 aprile un'alleanza con il gruppo francese Vivendi per lo sviluppo di nuovi progetti industriali su scala internazionale, accordo poi disatteso prima dell'estate da Vivendi nonostante fosse vincolante.

L'andamento del business ha risentito significativamente del sostanziale stallo del processo decisionale intervenuto durante il periodo di "interim management", previsto contrattualmente nell'ambito degli accordi vincolanti stipulati tra Mediaset e Vivendi. Tale situazione ha determinato ritardi nella predisposizione e comunicazione delle offerte commerciali rallentando il processo di acquisizione di nuovi clienti.

Successivamente al 30 ottobre, data in cui Vivendi ha comunicato la cessazione per la società Mediaset Premium del sistema di gestione cosiddetto di "interim management" vi è stata una progressiva normalizzazione dei processi che ha consentito di sviluppare le iniziative per l'offerta di Natale e di affrontare la fase cruciale della stagione di Champions League.

Tutto questo ha permesso di consolidare al termine dell'esercizio una base clienti di oltre due milioni e di incrementare il ricavo medio per utente (Arpu) rispetto all'esercizio precedente.

DOCUMENTI

  • Mediaset Premium - Autunno 2016

Mediaset in borsa:

venerdì 26 maggio 2017 17.35

Ultimo Prezzo Titolo 3,75€

Scarica gli ultimi documenti dell'investor Center di Mediaset

Scarica il documento 09/05/2017Presentazione Risultati 1Q 2017
Scarica il documento 19/04/2017Presentazione Risultati FY 2016
Scarica il documento 18/01/2017Mid-term Guidelines and Financial Targets

Copyright © 2005-2017 Mediaset. Tutti i diritti riservati.