Web e altre attività

NEW MEDIA
RTI
opera nell'ambito delle attività editoriali multimediali e crossmediali attraverso la Direzione Interactive Media con l'obiettivo di realizzare servizi e contenuti veicolabili su piattaforme differenti (internet, teletext, devices mobili e wearable) promuovendo iniziative di digital extension.
Su internet, ed in particolare con maggiore potenziamento ed attenzione delle attività legate ai devices mobili, RTI Interactive Media ha generato nel 2015 con l'insieme delle properties gestite, circa 15,1 miliardi di pagine multimediali, di cui 7,6 su mobile (Fonte Shinystat). L'offerta è caratterizzata dalla presenza in due  aree tematiche:

  • l'Intrattenimento: quest'area è caratterizzata dal portale Mediaset.it (www.mediaset.it), con un restyling grafico e funzionale realizzato ad ottobre 2015, all'interno del quale è possibile rivedere buona parte della programmazione televisiva dei canali free to air Mediaset, sia in modalità full (episodi interi) sia in modalità clip (centinaia di estratti dei programmi tv), oltre che programmi realizzati ad hoc per il web (videochat, webseries);
     
  • l'Informazione: quest'area a sua volta è suddivisa in informazione generale, info meteo e informazione sportiva. I contenuti della prima area sono gestiti dalla redazione di Tgcom24  che fornisce contenuti giornalistici veicolati su diverse piattaforme tecnologiche:
    - canale all news televisivo (presente su digitale terrestre, su piattaforma satellitare e, in modalità live streaming, su computer, tablet e smartphone);
    - internet web e mobile site, declinato nel sito di www.tgcom24.it;
    - teletext (Mediavideo)
    - smartphone e tablet, con applicazioni gratuite dedicate sui mobile devices delle piattaforme Apple, Android, Windows e Blackberry.

L'offerta multimediale di Tgcom24 è seguita da oltre 27,5 milioni (di cui 8,6 su mobile) di utenti multimediali medi mese (Fonte Shinystat): Tgcom24 nel suo sistema multimediale (web+mobile) ricopre la terza posizione nel ranking dei principali siti di informazione italiani con oltre un milione di utenti unici giorno (Fonte Audiweb, novembre 2015).

L'Informazione Meteo è presente con previsioni video in onda sulle reti Mediaset oltre che con il sito dedicato www.meteo.ite la nuova app dedicata, che ha sviluppato un nuovo modello di potenziale revenue attraverso il cosiddetto "native advertising". Sono oltre 7,6 milioni i download (Fonte Store Download).

L'informazione sportiva, invece, è declinata sul sito www.sportmediaset.it con 7,3 milioni di utenti multimediali medi mese, di cui 1,3 milioni su mobile (Fonte Shinystat) a cura della redazione sportiva di Mediaset; è fruibile anche con un'applicazione gratuita, con oltre 3 milioni di download (Fonte Store Download), per gli stessi sistemi operativi dei devices mobili e tablet di TGCOM24.

Per quanto concerne l'area intrattenimento, il portale mediaset.it riveste una significativa importanza strategica e pubblicitaria. Il sito ospita come già scritto, gran parte dei contenuti televisivi andati in onda il giorno precedente sia come brevi clip dedicate ai momenti salienti di tutto il palinsesto, sia come episodio intero. Nel 2015 l'offerta digital si è ulteriormente allargata mettendo a disposizione degli utenti la possibilità di poter seguire in simulcast la diretta delle reti free Mediaset (canale5, italia1, rete4, la5, ecc.),con un modello di sostituzione dell'adv televisivo con spazi dedicati venduti dalla concessionaria. Questo connubio tra televisione e internet ha permesso di raggiungere ottimi risultati di traffico,con oltre circa 1,2 miliardi di video erogati (Fonte Audiweb Object Video) e 34 milioni di app scaricate (Fonte Store Download).

Mediaset.it risulta essere il primo portale video italiano, garantendo a Publitalia (tramite la concessionaria Mediamond) formati pubblicitari altamente remunerativi, come il pre-roll in apertura di tutti i video, i mid-roll (break pubblicitari inseriti nelle puntate intere), piuttosto che le personalizzazioni pubblicitarie delle varie Home Page (cd. Customizzazioni).

E' stato stretto un accordo commerciale con il gruppo Italia on Line (che raggruppa i primi due portali internet italiani: Libero e Virgilio) a cui si sono aggiunti anche accordi con Microsoft (msn.it) e Tiscali (tiscali.it) e, in fase di definizione l'accordo anche con il gruppo Blogo.it. Questo permette di rendere i contenuti video di Mediaset disponibili all'interno dei portali degli stessi gruppi, tramite embedding, favorendo l'esposizione dei brand Mediaset anche su un target diverso dai telespettatori tv, oltre ad aumentare le revenues di fatturato con adv venduto da Publitalia..

Il teletext, delle Reti R.T.I. SpA (Mediavideo), attivo dal 1997, è un giornale televisivo multimediale presente sia sulla televisione analogica, sia su quella digitale.

R.T.I. Interactive Media
è sempre più attiva anche nell'area mobile devices con l'obiettivo di portare su smartphone e tablet contenuti e servizi innovativi attraverso:
  • brand extension, finalizzata a far leva sui marchi e/o formati già noti al pubblico televisivo (ad esempio il gioco multimediale di trasmissioni come "Avanti un altro", ecc), servizi di infonews come "TG5 sms" e "TG5 mms" e "App TG5" (oltre 1 milione di download), video di informazione e diretta live a cura di Tgcom24.
  • interattività, finalizzata a creare momenti interattivi tra l'utente ed i programmi televisivi (ad esempio voting multipiattaforma). Nel 2015 è stata realizzata la nuova app Mediaset, un'applicazione gratuita per smartphone e tablet che accompagna la visione dei programmi in diretta attraverso interazioni social e contenuti di approfondimento, e dà la possibilità di poter seguire i live streaming delle reti free Mediaset

L'app Mediaset è integrata con i principali social network e con il sistema social di mediaset.it e propone interazione editoriale in tempo reale, anche con contenuti esclusivi.

Interactive Media a supporto dei brand TV, ha continuato ad approcciare il mondo social, con la presenza dei programmi più rilevanti del palinsesto anche sui principali social network (Facebook, Twitter, Instagram, Snapchat ecc.), diventando una delle media company europee che meglio ha saputo creare engagement col proprio pubblico televisivo.

Sono oltre 25 milioni i fans totali sulle nostre pagine Facebook, oltre 4,3 milioni i followers sui nostri profili Twitter e oltre 3,1 milioni i followers sui nostri profili Instagram.

Mediaset in borsa:

lunedì 16 gennaio 2017 17.35

Ultimo Prezzo Titolo 4,2€

Scarica gli ultimi documenti dell'investor Center di Mediaset

Scarica il documento 08/11/2016Presentazione Risultati 9M 2016
Scarica il documento 28/07/2016Presentazione Risultati 1H 2016
Scarica il documento 10/05/2016Presentazione Risultati 1Q 1016

Copyright © 2005-2016 Mediaset. Tutti i diritti riservati.