Web e altre attività

NEW MEDIA
RTI
SpA opera nell'ambito delle attività editoriali digitali e cross-mediali attraverso la Direzione Business Digital con l'obiettivo di realizzare servizi e contenuti pensati per una fruizione non lineare e veicolabili su tutte le principali piattaforme digitali connesse (device desktop, devices mobili e wearable, Tablet, Smart-Tv,...) promuovendo iniziative di digital extension dei programmi free to air (Radio e TV).

Sull'insieme delle properties internet gestite da R.T.I. Business Digital, nel 2016 sono state generate circa 12,9 miliardi di pagine multimediali, la maggior parte delle quali fruite da dispositivi mobili e dalle relative App dedicate, al cui sviluppo si è dedicata particolare attenzione negli ultimi anni (Fonte Shinystat).

L'offerta è caratterizzata dalla presenza in due aree tematiche:

  • l'Intrattenimento: questo polo ha come luogo elettivo di consumo il portale Mediaset On Demand (www.mediaset.it), all'interno del quale è possibile rivedere buona parte della programmazione televisiva dei canali free to air Mediaset, sia in modalità full (episodi interi) sia in modalità clip (centinaia di estratti dei programmi tv), oltre che programmi realizzati ad hoc per il web (videochat, webseries);
     
  • l'Informazione: questo polo si articola in News e Informazione generale, Infotainment, Informazione Meteo, informazione Sportiva: i vari contenuti sono prodotti dalle diverse redazioni di riferimento e sono veicolati al pubblico internet attraverso le pagine dei rispettivi marchi (Sportmediaset, Meteo, etc...).

L'audience del polo Informazione viene ricapitolata per quanto riguarda Internet sotto l'ombrello TGCOM24 e complessivamente raggiunge, nel mese medio del 2016, i 24,5 milioni di devices unici al mese (Fonte Shinystat) andando a ricoprire stabilmente la terza posizione del mercato digitale italiano dell'informazione, secondo la classifica Audiweb.

Per quanto riguarda l'area News e Informazione generale, la copertura delle notizie in tempo reale avviene direttamente attraverso i contenuti giornalistici prodotti dalla redazione di TGCOM24 che raggiungono il pubblico attraverso un ampio ventaglio di piattaforme:

  • Canale all-news televisivo (presente su digitale terrestre, su piattaforma satellitare e, in modalità live streaming, su computer, tablet e smartphone)
  • Sito internet, web e mobile, www.tgcom24.it
  • App per smartphone e tablet, dedicate ai mobile devices e ai  vari  sistemi operativi mobile (Apple, Android, Windows e Blackberry)
  • Teletext (Mediavideo)

Per quanto concerne la piattaforma mobile, l'insieme delle App di Informazione di Mediaset ha raggiunto una posizione di assoluta preminenza nel panorama informativo italiano: la sola App di News del Tgcom24 ha infatti ormai superato i 5,2 milioni di download (Fonte App Annie) mentre l'App di Meteo.it, il servizio di Mediaset presente con previsioni in onda sulle reti generaliste oltre che con il sito dedicato www.meteo.it, è giunta a 9 milioni di download cumulati (Fonte App Annie). Per quanto riguarda l'informazione sportiva, che sul sito è stata seguita mediamente da 6 milioni di devices unici nel 2016 (Fonte Shinystat), Sportmediaset mette a disposizone del pubblico anche un'App gratuita che è arrivata ad un dato cumulato di 3,3 milioni di download (Fonte App Annie).

Per quanto concerne l'area Intrattenimento, Mediaset On Demand (www.mediaset.it) riveste una significativa importanza strategica e pubblicitaria. Il sito ospita, come già scritto, gran parte dei contenuti televisivi andati in onda il giorno precedente sia come brevi clip dedicate ai momenti salienti di tutto il palinsesto, sia come episodio intero. Nel 2016 l'offerta digitale si è ulteriormente consolidata con il simulcast, la diretta delle reti free Mediaset (canale5, italia1, rete4, la5, ecc.), con un modello di sostituzione dell?adv televisivo con spot digitali. Questo connubio tra televisione e internet ha permesso di raggiungere ottimi risultati di traffico con quasi 800 milioni di video erogati (fonte Shynistat).

Mediaset.it risulta essere il primo portale video italiano, garantendo a Publitalia (tramite la concessionaria Mediamond) formati pubblicitari altamente remunerativi, come il pre-roll in apertura di tutti i video, i mid-roll (break pubblicitari inseriti nelle puntate intere), piuttosto che le personalizzazioni pubblicitarie delle varie Home Page.

Sono inoltre in essere accordi distributivi con il gruppo Italia online (che raggruppa i primi due portali internet italiani: Libero e Virgilio) e con Microsoft (msn.it). Accordi che permettono la distribuzione dei contenuti video di Mediaset all'interno dei portali degli stessi gruppi, tramite embedding del Player Mediaset, favorendo l'esposizione dei brand Mediaset anche su un target diverso dai telespettatori tv, oltre ad aumentare le revenues pubblictarie di Publitalia.

Il teletext, (Mediavideo), attivo dal 1997, è un giornale televisivo multimediale presente sia sulla televisione analogica, sia su quella digitale.
A settembre sono iniziate le attività di riposizionamento dell'offerta digitale delle Radio 105, Virgin radio e R101.

RTI Business Digital
è inoltre attiva anche nell?area mobile devices con l'obiettivo di portare su smartphone e tablet contenuti e servizi innovativi attraverso:

  • brand extension, finalizzata a far leva sui marchi e/o formati già noti al pubblico televisivo (ad esempio il gioco multimediale di trasmissioni come Caduta Libera, ecc.), App Tg5 ,video di informazione e diretta live a cura di TGCOM24.
  • interattività, finalizzata a creare momenti interattivi tra l'utente ed i programmi televisivi (ad esempio voting multipiattaforma). La direzione Business digital a supporto dei brand TV, ha continuato ad approcciare il mondo social, con la presenza dei programmi più rilevanti del palinsesto anche sui principali social network (Facebook, Twitter, Instagram, Snapchat, ecc.), diventando una delle media company europee che meglio ha saputo creare engagement col proprio pubblico televisivo.

Per quanto riguarda la presenza sui Social Network, sono oltre 33 milioni i fan totali sulle pagine Facebook afferenti a Mediaset, oltre 6 milioni i followers sui profili Twitter ed oltre 5 milioni i followers sui profili Instagram. Le attività sui Social Network possono essere sintetizzate in:

  • Promozione e traino ai programmi televisivi, attraverso attività editoriali sinergiche alle trasmissioni tv, al fine di incentivare la fruizione televisiva dei telespettatori/utenti;
  • Promozione e traino tramite link diretti, alle properties Mediaset online (mediaset.it,siti dei programmi tv, ecc.) al fine di aumentare la fruizione di contenuti online.

Mediaset in borsa:

martedì 17 ottobre 2017 17.36

Ultimo Prezzo Titolo 3,112€

Scarica gli ultimi documenti dell'investor Center di Mediaset

Scarica il documento 26/09/2017Presentazione Risultati 1H 2017
Scarica il documento 09/05/2017Presentazione Risultati 1Q 2017
Scarica il documento 19/04/2017Presentazione Risultati FY 2016

Copyright © 2005-2017 Mediaset. Tutti i diritti riservati.