Notizie

Mediaset: approvati i risultati dei primi nove mesi 2011

Consiglio di Amministrazione Mediaset 8 novembre 2011

APPROVATI I RISULTATI DEI PRIMI NOVE MESI 2011

Bilancio Consolidato
Ricavi netti: 3.040,5 milioni di euro
Utile netto: 166,6 milioni di euro

Italia
Ricavi netti: 2.309,4 milioni di euro
Ricavi Mediaset Premium: +16,5%

Utile netto: 121,2 milioni di euro

Ascolti: Canale 5 prima rete italiana
sul target commerciale in tutte le principali fasce orarie

I canali Mediaset confermano la leadership
in prime time e nel totale giornata tra il pubblico 15-64 anni

Spagna
Ricavi netti: 731,6 milioni di euro
Utile netto: 107,7 milioni di euro

Ascolti: le reti Mediaset Espaa leader
in prima serata e nelle 24 ore


Il Consiglio di Amministrazione di Mediaset, riunitosi oggi sotto la Presidenza di Fedele Confalonieri, ha approvato la relazione al 30 settembre 2011.

I risultati del Gruppo nei primi nove mesi dell'esercizio hanno ovviamente risentito del difficile quadro economico internazionale. In tale contesto, tuttavia, il Gruppo Mediaset ha consolidato le proprie quote di mercato pubblicitario, ha confermato la miglior performance di raccolta nel settore tv e mantenuto la leadership d'ascolto sui target commerciali di riferimento.


RISULTATI CONSOLIDATI GRUPPO MEDIASET

L'andamento dei primi nove mesi del 2011 sintetizzato nei seguenti risultati:

  • I ricavi netti consolidati del Gruppo Mediaset si attestano a 3.040,5 milioni di euro, sostanzialmente stabili (-0.17%) rispetto ai 3.045,8 milioni di euro dei primi nove mesi 2010.
  • L'Ebit pari a 368,2 milioni di euro rispetto ai 534,7 milioni di euro dello stesso periodo dell'anno precedente.
  • L'utile prima delle imposte e della quota di competenza degli azionisti terzi pari a 334,7 milioni di euro rispetto ai 348,4 milioni di euro al 30 settembre 2010.
  • L'utile netto di competenza del Gruppo ammonta a 166,6 milioni di euro rispetto ai 192,6 milioni di euro dell'anno precedente sul quale avevano influito, al 30 settembre 2010, gli oneri connessi alla svalutazione della partecipazione di Endemol (-75,4 milioni di euro).
  • La posizione finanziaria netta di Gruppo passa da -1.590,2 milioni di euro del 31 dicembre 2010 a -1.807,5 milioni di euro al 30 settembre 2011.
  • La generazione di cassa netta pari a 243,3 milioni di euro rispetto ai 589,7 milioni di euro dello stesso periodo dell'anno precedente.


ANALISI DEI RISULTATI PER AREE GEOGRAFICHE

Italia

  • Nei primi nove mesi del 2011 i ricavi netti consolidati hanno raggiunto i 2.309,4 milioni di euro rispetto ai 2.423,9 milioni di euro dello stesso periodo dell'anno precedente. Si segnala che sul dato 2011 incide l'effetto della cessazione dei ricavi generati dalla rivendita di contenuti e capacit trasmissiva agli operatori telefonici pari a 123,0 milioni di euro.

- Raccolta pubblicitaria di Publitalia sulle reti gratuite Mediaset: raggiunge i 1.876,7 milioni di euro rispetto ai 1.932,7 milioni di euro dei primi nove mesi del 2010 (-2,9%), evidenziando un leggero ma positivo miglioramento rispetto all'andamento del primo semestre. Da segnalare inoltre che gli ultimi dati Nielsen disponibili, riferiti al periodo gennaio-agosto 2011, indicano un calo del mercato pubblicitario televisivo, senza considerare l'apporto di Mediaset, pari al -6%.
La raccolta pubblicitaria complessiva di Publitalia 80 e Digitalia 08, che comprende anche i canali digitali pay e i contenuti video distribuiti sul portale web Mediaset.it, registra una flessione ancora pi contenuta, pari al -1,8%.

- Ricavi Mediaset Premium: nonostante il rallentamento del mercato pay tv, i ricavi da attivit caratteristica (vendita di carte, ricariche, abbonamenti Easy Pay e raccolta pubblicitaria) hanno registrato un buon incremento, passando dai 385,5 milioni di euro al 30 settembre 2010 ai 449,2 milioni di euro del 2011 (+16,5%).
Gli abbonati Easy pay superano i 2,0 milioni

  • L'Ebit pari a 248,1 milioni di euro rispetto ai 367,9 milioni di euro del 30 settembre 2010.
  • L'utile netto si attestato a 121,2 milioni di euro rispetto ai 207,0 milioni di euro dei primi nove mesi del 2010.
  • Ascolti televisivi: nei primi nove mesi dell'esercizio le reti Mediaset nella loro totalit confermano la leadership nazionale in Prime Time (39,4%) e nelle 24 ore (38,9%) tra i telespettatori tra i 15 e i 64 anni (target commerciale). Canale 5 la rete italiana pi vista nel target commerciale sia in prima serata (19,0%) che nelle 24 ore (18,1%).


Spagna

I risultati economici di Mediaset Espaa relativi ai primi nove mesi del 2011 includono il consolidamento integrale delle attivit televisive di Cuatro, acquisite alla fine dell'esercizio 2010.

  • Nei primi nove mesi del 2011 i ricavi netti consolidati generati dal Gruppo Mediaset Espaa hanno raggiunto i 731,6 milioni di euro rispetto ai 622,4 milioni di euro dello stesso periodo dell'anno precedente.
  • Ricavi pubblicitari televisivi: raggiungono i 706,7 milioni di euro rispetto ai 572,9 milioni di euro dei primi nove mesi del 2010.
  • L'Ebit stato pari a 120,1 milioni di euro rispetto ai 166,9 milioni di euro dello stesso periodo del 2010.
  • L'utile netto stato pari a 107,7 milioni di euro rispetto ai 32,2 milioni di euro dei primi nove mesi del 2010. Su tale risultato avevano influito, al 30 settembre 2010, gli oneri connessi alla svalutazione della partecipazione di Endemol.
  • Ascolti televisivi: nei primi nove mesi del 2011 le reti televisive del Gruppo Mediaset Espaa raggiungono la leadership assoluta sia in prime time (24,7%) che nelle 24 ore (26,3%). Telecinco si conferma la rete spagnola privata pi vista nel totale giornata (14,2%).


EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE

Nelle ultime settimane la volatilit sui mercati finanziari ulteriormente aumentata, anche a causa della crisi del debito pubblico nell'eurozona. Italia e Spagna, in particolare, continuano a essere fra le aree economiche pi esposte e non si prospettano quindi decise inversioni di tendenza nel mercato pubblicitario rispetto ai primi nove mesi dell'anno.

L'andamento della raccolta di Mediaset continuer pertanto a risentire negativamente del contesto congiunturale anche nell'ultimo trimestre dell'esercizio, mantenendosi comunque migliore rispetto al mercato di riferimento.

Alla luce dei risultati consolidati registrati al termine dei primi nove mesi e delle aspettative sia sulla raccolta pubblicitaria televisiva sia sulle performance delle altre aree di business del Gruppo, si conferma la previsione di chiudere l'esercizio 2011 con un Risultato netto consolidato inferiore a quello del 2010.

 


Il Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari di Mediaset S.p.A., Luca Marconcini, dichiara, ai sensi del comma 2 art. 154-bis, del Testo Unico della Finanza, che l'informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili.
 

Cologno Monzese, 8 novembre 2011

<indietro

DOCUMENTI

  • Comunicato Stampa - PDF 40 Kb
  • Tabella - PDF 21 Kb

Mediaset in borsa:

IL TITOLO IN BORSA

venerdì 21 febbraio 2020 17.35

Ultimo Prezzo Titolo 2,292€

CALENDARIO

DOCUMENTI

Scarica gli ultimi documenti dell'investor Center di Mediaset

Scarica il documento 12/11/2019Presentazione Risultati 9M 2019
Scarica il documento 30/09/2019Presentazione Risultati 1H 2019
Scarica il documento 10/06/2019MFE-MEDIAFOREUROPE:Shifting towards the new paradigm

Mediaset Spa - Sede legale I - 20121 Milano via Paleocapa 3 - Cap. Soc. int. vers. € 614.238.333 | Registro Imprese di Milano, C.F. e P. IVA 09032310154
Copyright © 2005-2020 Mediaset. Tutti i diritti riservati.