ULTIMO - L'INFILTRATO

SABATO 23 GENNAIO ALLE 21.30  - Il capitano Ultimo deve affrontare la prova più difficile: deciso a continuare la lotta al "nemico di sempre", sulle tracce del nuovo boss di Cosa Nostra, decide di agire dall'interno, infiltrandosi in un clan mafioso intento a portare a termine un grande affare che coinvolge droga e traffico internazionale di armi.

Sudamerica, regione del Chimel: il Capitano Ultimo (Raoul Bova), che dopo lo scioglimento del suo gruppo ha chiesto e ottenuto il trasferimento in Guatemala, assiste all’ennesimo sterminio di un villaggio di contadini.

 

Autori della strage sono dei militari alla ricerca un terrorista di origine italiana, Simone Giarre, ex conciatore di pelli, che sembra operare all’interno di un’organizzazione del traffico di coca.

 

Unico superstite, il piccolo Nicolas (Alessandro Rossi) che nel massacro ha perso i genitori e che viene adottato da Ultimo.

 

Nello stesso momento, uno dei componenti della storica squadra del capitano, Ombra (Giorgio Tirabassi), viene trucidato dopo essere stato sorpreso nel mezzo di una rischiosissima e personale indagine su Catalano, divenuto dopo l’arresto di Partanna il nuovo capo di Cosa Nostra.

 

Dopo la morte di Ombra, Ultimo decide di ritornare in Italia, portando con sé il giovanissimo orfano, per continuare insieme ad alcuni componenti della squadra, Aspide (Francesco Benigno), Vikingo (Gualtiero Burzi), Arciere (Paolo Seganti) e Veleno (Tayo Yamamouchi), l’indagine sul compagno ucciso.

 

L’unico collegamento accertato con Catalano è Giovanni De Rosa (Costantino Corrazza) detenuto nel carcere di massima sicurezza di Trani, dove Ultimo, con uno stratagemma e una nuova identità, quella di Simone Giarre, riesce ad infiltrarsi riuscendo in poco tempo ad entrare nelle grazie dell’uomo...

 

Solo, molto limitato nei rapporti con la squadra, Ultimo dovrà fare i conti con gli incalzanti sospetti dei mafiosi, interpretati da Tony Sperandeo e Marcello Mazzarella.

 

"Ultimo - L'infiltrato" è una storia ricca di colpi di scena e di grande tensione, costruita con grande realismo su episodi realmente accaduti, che intende anche descrivere le nuove attività criminose della mafia siciliana. Per questo gli autori si sono avvalsi, oltre dell'ormai consolidata collaborazione con il capitano Ultimo e con l'Arma dei Carabinieri, della consulenza di Carlo Bonini, firma di cronaca de La Repubblica.

ULTIME FOTOGALLERY

PUNTATE INTERE

CLIP

  • Canale 34  del digitale terrestre
  • Canale 17  di TivùSat

GUIDA TV

GUARDA ANCHE

Pubblicità

METEO.IT

VAI A METEO.IT