23 novembre 2016

12 cose da sapere sulla serie tv “iZombie”

Se pensate agli zombie solo come a esseri immondi e senza anima vi dovrete ricredere.
Nella serie “iZombie”, in onda su La5 ogni giovedì in seconda serata, i morti viventi non solo non uccidono gli esseri umani ma li aiutano e sono anche di bell’aspetto, colorito pallido e abitudini alimentari a parte.
Ecco 12 cose da sapere sulla serie tv che rilegge con ironia e black comedy il genere dei “morti viventi”.

1. La serie è tratta dal fumetto omonimo di Chris Roberson e Michael Allred, pubblicato da Vertigo della DC Comics dal 2010.

2. 
La firma è di Rob Thomas e Diane Ruggero-Wright, ideatori e produttori della serie cult “Veronica Mars”.

3. 
La protagonista principale, la neozelandese Rose McIver (Olivia Moore nella serie), ha esordito sul grande schermo nel 1993 nel ruolo di un angelo in “Lezioni di piano” di Jane Campion.

4. 
Nel fumetto originale la protagonista si chiamava Gwen Dylan e la storia si svolgeva a Eugene in Oregon (nel serial invece si svolge a Seattle).

5. 
Per motivi di budget, come molte altre serie tv, anche “iZombie”, pur essendo ambientata negli Stati Uniti, è stata registrata interamente in Canada, in particolare nella zona di Vancouver.

6. 
Rotten Tomatoes, aggregatore di recensioni tra i più validi, ha riportato una percentuale di gradimento del 91% per la serie.

7. 
La sigla iniziale della serie è disegnata da Michael Allred autore del fumetto originale.

8. 
Il tema musicale, “Stop, I'm Already Dead”, è eseguito dal gruppo indie americano Deadboy & the Elephantmen.

9. 
Un’ora e 40 minuti è il tempo che deve passare Rose McIver al reparto trucco per ottenere l’effetto pallido ed emaciato tipico degli zombie.

10. 
I cervelli di cui si nutre la protagonista sono in realtà fatti di gelatina al cocco.

11. 
Il 31 ottobre del 2015, in occasione del Monsterland, il più importante Halloween festival italiano tenutosi a Milano, tutti i partecipanti hanno potuto assistere in anteprima alla visione dei primi due episodi della serie, che a novembre del 2015 è stata trasmessa su Mediaset Premium.

12. 
Per la promozione italiana della serie i giornalisti si sono visti recapitare a casa dei cervelli di plastica in bottiglia mentre in alcune trasmissioni Mediaset, tra cui "Mattino Cinque", ci sono stati "terrificanti" flash mob da parte di alcuni zombie.

IL FLASH MOB DEGLI iZOMBIE A "MATTINO CINQUE":


Valentina Testa

VEDI ANCHE

i nostri tweet