20 novembre 2015

"Chiamatemi Francesco": 10 cose da sapere e il backstage

In uscita nelle sale italiane giovedì 3 dicembre, “Chiamatemi Francesco” sarà presentato in anteprima mondiale in Vaticano martedì 1° dicembre. Il film è prodotto da TaoDue e distribuito da Medusa, in collaborazione con Mediaset Premium.

LA TRAMA
 
"Chiamatemi Francesco” è il racconto del percorso che ha portato Jorge Bergoglio, figlio di una famiglia di immigrati italiani a Buenos Aires, alla guida della Chiesa Cattolica. È un viaggio umano e spirituale durato più di mezzo secolo, sullo sfondo di un paese – l’Argentina – che ha vissuto momenti storici controversi, fino all'elezione al soglio pontificio nel 2013.
 
 
10 COSE DA SAPERE SU “CHIAMATEMI FRANCESCO”
 
  • L’idea di di fare un film su Papa Francesco è venuta al produttore Pietro Valsecchi poco tempo dopo la sua elezione, perché “colpito dalla straordinaria statura morale e forza rivoluzionaria del suo apostolato”. Pier Silvio Berlusconi e i vertici di Mediaset hanno subito sostenuto il progetto di un’opera cinematografica di respiro globale che verrà commercializzata in tutto il mondo.
  • L’ispirazione per le ricerche è partita, sempre a detta di Valsecchi, da libro di Evangelina Himitian "Francesco il Papa della gente"
  • Tra i film diretti dal regista Daniele Luchetti ci sono “Il Portaborse” e “La scuola”, entrambi con Silvio Orlando e “Mio fratello è figlio unico” e “La nostra vita”, entrambi invece con Elio Germano
  • Tra i premi ricevuti dal regista romano ci sono 5 David di Donatello
  • Sono due gli attori che interpretano il Papa: Rodrigo De La Serna (Jorge Bergoglio dal 1961 al 2005) e Sergio Hernández (Jorge Bergoglio dal 2005 al 2013)
  • L’attore argentino Rodrigo De La Serna ha recitato ne “I diari della motocicletta” di Walter Salles del 2004 ed è stato diretto nel 2009 da Francis Ford Coppola in “Segreti di famiglia
  • Il progetto del film si è rivelato molto impegnativo e ha richiesto 15 settimane di riprese in Argentina, Germania e Italia
  •  3.000 è il numero delle comparse utilizzate durante le riprese
  • La casa di produzione del film, Taodue, annovera tra i suoi prodotti di successo anche “Karol”, 2 mini serie incentrate sulla vita di Papa Giovanni Paolo II andate in onda su Canale 5
  • La prima mondiale del film sarà il 1 dicembre in Vaticano nell’Aula Nervi, la sala delle udienze papali
 
 
IL BACKSTAGE:

VEDI ANCHE

i nostri tweet