25 giugno 2015

"Una vita": dopo "Il segreto", un nuovo fenomeno televisivo

“Il segreto” ha fatto da apripista.
Poi sono arrivate “Il Principe”, “Victor Ros”, “Senza identità”, “Io ti troverò”, "Il sospetto".
Adesso è la volta di "Una vita", la soap in onda da lunedì a venerdì alle 14.45 su Canale 5.
La serialità spagnola sta attraversando una vera e propria new wave: dalla soap al poliziesco, prodotti ben recitati e ben confezionati, avvincenti, che hanno lanciato attrici come Megan Montaner e si sono affermati a livello internazionale.

Le cose fondamentali da sapere su "Una vita":

1. "Una vita" è stata ideata dagli autori de "Il Segreto" che la descrivono come "Calda, luminosa e romantica".
 
2. La soap porta i telespettatori all'anno 1899 per raccontare le vicende di un gruppo di collaboratrici domestiche e delle famiglie benestanti per cui lavorano. Due classi sociali apparentemente distanti ma che dividono lo stesso tetto all'indirizzo "Acacias 38" (che è anche il titolo originale della soap).

3. Tra gli attori principali compaiono Iago Garcia, già noto ai telespettatori per il ruolo di Olmo Mesia ne "Il Segreto", e Miguel Diosdado, che vestiva i panni di Lucero de Linares in "Cuore Ribelle".

4. "Una vita" si gira a Madrid, su due set allestiti su una superficie complessiva di 2.600 metri quadrati (un record per una soap).

5. Con una media del 20% a puntata, "Una vita" è già un fenomeno televisivo.

6. Il critico Aldo Grasso ha scritto: "Lunga vita al feuilleton!... Con Il Segreto Canale 5 ha fatto un gran colpaccio, anche in prima serata. Adesso, gramscianamente, ci riprova con Una vita".

VEDI ANCHE

i nostri tweet