31 ottobre 2018

A "W l'italia - oggi e domani": emergenza clima, tav e tap e tensioni politiche. Tra gli ospiti: Piero Fassino e Luca Carabetta

Giovedì 1 novembre, alle ore 21.25, su Retequattro, nuovo appuntamento con “W l’Italia - Oggi e domani”, il programma di approfondimento condotto da Gerardo Greco.

La puntata si incentrerà sulle varie situazioni di opposizione che l’Italia sta affrontando in questo periodo: se da una parte le contrapposizioni politiche sono più marcate, si stanno manifestando sempre più esplicitamente anche le idee degli italiani, che su molte questioni di rilievo stanno trovando il coraggio di ribadire, a voce sempre più alta, i loro “no”.

Si partirà quindi da un viaggio per quell’Italia resa ancora più fragile dalla grande emergenza clima che ha afflitto il Paese in questi giorni: il maltempo infatti, oltre agli ingenti danni, ha lasciato alle sue spalle anche il tragico bilancio di 12 vittime.
Un’attenzione particolare verrà riservata alla Liguria, Regione particolarmente colpita dal maltempo: circa 20 mila persone sono rimaste senza energia elettrica e molte cittadine sono isolate a cause delle frane, come Portofino e Rapallo. Collegamenti in diretta, costanti aggiornamenti, testimonianze e pareri di esperti sulle tematiche ambientali forniranno un quadro completo della situazione: tra gli interventi, anche il meteorologo Andrea Giuliacci e Luigi D’Angelo della protezione Civile.

Inoltre, si analizzeranno approfonditamente le forti tensioni attualmente presenti all’interno del governo gialloverde: non solo per le questioni economiche, ma anche per temi di rilievo come la TAV e la TAP. Ne parleranno in studio, tra gli altri, l’ex-sindaco di Torino Piero Fassino e  Luca Carabetta (M5S).

Infine, un commento in studio sui retaggi fascisti ancora presenti in Italia con i recenti fatti avvenuti a Predappio.

ULTIMI COMUNICATI STAMPA

i nostri tweet