28 novembre 2016

AL VIA CULTURA MODERNA, IL GAME SHOW IDEATO SUI VIP

Dopo 10 anni dalla prima edizione, dal 28 novembre torna in Tv Cultura Moderna, il game show sui vip ideato da Antonio Ricci, in onda su Italia 1, dal lunedì al venerdì, alle ore 20.20.

Alla guida del varietà, Teo Mammucari, già conduttore della prima stagione del programma, affiancato in questa nuova edizione dal cabarettista Carlo Kaneba e dalla showgirl Laura Lena Forgia nel ruolo della “Marzullina”, responsabile dei programmi culturali Mediaset. La sigla è cantata dal famoso critico d’arte Philippe Daverio.

Lo scopo del gioco è di indovinare l’identità di un ospite vip misterioso. Per farlo, i 5 concorrenti in gara si esibiranno uno dopo l’altro in prove di danza, canto, cabaret, acrobazie etc. Alla fine di ogni numero, riceveranno un voto e, in base al punteggio ottenuto, avranno diritto a ricevere altrettanti indizi sull’identità del vip misterioso. Gli indizi si andranno accumulando sino alla fine dell’ultima esibizione e, una volta stilata la graduatoria dei concorrenti, al primo classificato verrà data la possibilità di scegliere fra 5 opzioni quello che ritiene essere il nome del personaggio misterioso. Prima, però, dovrà cedere gli altri 4 nomi ai restanti concorrenti. Il vincitore della puntata otterrà di diritto l’accesso alle semifinali. I primi classificati nelle varie gare, che però non hanno indovinato il personaggio misterioso, potranno partecipare all’eventuale ripescaggio per le semifinali. Il vincitore della finalissima si aggiudicherà 100.000 euro.

Cultura Moderna è un programma ideato e scritto da Antonio Ricci.
Scritto con: Mariano D’Angelo, Walter Santillo, Sandro Mammucari e Adriano Bonfanti.
La regia è affidata a Riccardo Recchia. La scenografia è stata realizzata da Felice Notarianni. Il direttore della fotografia è Marco Sirignano. I costumi sono curati da Grazia Tabarracci e le coreografie da Saverio Ariemma. Il programma va in onda dallo studio 5 di Cologno Monzese.

ULTIMI COMUNICATI STAMPA

i nostri tweet