19 giugno 2017

Buon Compleanno, Nicole Kidman!

Il 20 giugno Nicole Kidman compie 50 anni. Iris festeggia una delle dive di Hollywood più acclamate dalla critica e amate dal pubblico, con tre film d'autore in onda a partire dalla prima serata di martedì: The Interpreter, Ritratto di Signora e Dogville.
 
Una maratona cinematografica - intitolata “Nicole50” - che celebra l’attrice e produttrice australiana, vincitrice di un Premio Oscar (con altre tre nomination all’attivo), tre Golden Globe (e altre otto candidature), un BAFTA, un Orso d’Argento e anche ambasciatrice dell’Unicef dal 1994.
Nel corso della carriera, Kidman è stata diretta dai registi più noti: da Gus Van Sant a Sofia Coppola, da Ron Howard a Joel Schumacher, Alejandro Amenábar, Anthony Minghella, Baz Luhrmann, Rob Marshall, fino all’immenso Stanley Kubrick.
 
La rete tematica free Mediaset diretta da Marco Costa omaggia così Nicole Kidman e la sua versatilità sul grande schermo, trasmettendo alcune pellicole che meglio ne mettono in luce tutte le doti.
In The Interpreter, thriller del 2005 diretto da Sydney Pollack, recita insieme a Sean Penn e veste i panni di un’interprete che lavora presso le Nazioni Unite, a New York; in Ritratto di Signora, dramma di derivazione letteraria in sala nel 1996 con la regia di Jane Campion, è una giovane americana che affronta la mentalità retrograda dell’Inghilterra della seconda metà dell’Ottocento.
Infine, Iris trasmette Dogville, il pluripremiato capolavoro di Lars Von Trier del 2003 in cui Nicole è una donna in fuga da alcuni gangster, costretta a subire ricatti e violenze di ogni genere.
 
La maratona “Nicole50” è arricchita da alcuni contributi firmati dalla giornalista Anna Praderio, che racconta la vita della protagonista della serie cult Big Little Lies, anche attraverso splendide e introvabili immagini di repertorio. Tra le altre, una parte inedita dell’intervista realizzata in occasione della presentazione di Ritratto di Signora; inoltre, alcune scene registrate durantelo scorso Festival di Cannes, quando la Giuria - presieduta da Pedro Almodóvar - ha attribuito un premio speciale proprio a Nicole: quasi una Palma d’Oro ad personam, per una delle più brillanti stelle del firmamento hollywoodiano.
 
 Il 20 giugno Nicole Kidman compie 50 anni. Iris festeggia una delle dive di Hollywood più acclamate dalla critica e amate dal pubblico, con tre film d'autore in onda a partire dalla prima serata di martedì: The Interpreter, Ritratto di Signora e Dogville.
 
Una maratona cinematografica - intitolata “Nicole50” - che celebra l’attrice e produttrice australiana, vincitrice di un Premio Oscar (con altre tre nomination all’attivo), tre Golden Globe (e altre otto candidature), un BAFTA, un Orso d’Argento e anche ambasciatrice dell’Unicef dal 1994.
Nel corso della carriera, Kidman è stata diretta dai registi più noti: da Gus Van Sant a Sofia Coppola, da Ron Howard a Joel Schumacher, Alejandro Amenábar, Anthony Minghella, Baz Luhrmann, Rob Marshall, fino all’immenso Stanley Kubrick.
 
La rete tematica free Mediaset diretta da Marco Costa omaggia così Nicole Kidman e la sua versatilità sul grande schermo, trasmettendo alcune pellicole che meglio ne mettono in luce tutte le doti.
In The Interpreter, thriller del 2005 diretto da Sydney Pollack, recita insieme a Sean Penn e veste i panni di un’interprete che lavora presso le Nazioni Unite, a New York; in Ritratto di Signora, dramma di derivazione letteraria in sala nel 1996 con la regia di Jane Campion, è una giovane americana che affronta la mentalità retrograda dell’Inghilterra della seconda metà dell’Ottocento.
Infine, Iris trasmette Dogville, il pluripremiato capolavoro di Lars Von Trier del 2003 in cui Nicole è una donna in fuga da alcuni gangster, costretta a subire ricatti e violenze di ogni genere.
 
La maratona “Nicole50” è arricchita da alcuni contributi firmati dalla giornalista Anna Praderio, che racconta la vita della protagonista della serie cult Big Little Lies, anche attraverso splendide e introvabili immagini di repertorio. Tra le altre, una parte inedita dell’intervista realizzata in occasione della presentazione di Ritratto di Signora; inoltre, alcune scene registrate durantelo scorso Festival di Cannes, quando la Giuria - presieduta da Pedro Almodóvar - ha attribuito un premio speciale proprio a Nicole: quasi una Palma d’Oro ad personam, per una delle più brillanti stelle del firmamento hollywoodiano.

LE INTERVISTE UNCUT DI ANNA PRADERIO A NICOLE KIDMAN

ULTIMI COMUNICATI STAMPA

i nostri tweet