30 giugno 2018

Mondiali Mediaset: ascolti record per la fase a gironi

Si è chiusa ieri sera, con ascolti sempre in crescita, la fase a gironi di “FIFA World Cup Russia 2018”, trasmessa in chiaro e gratuitamente su quattro diverse reti Mediaset: Canale 5, Italia 1, 20 e Mediaset Extra FIFA World Cup. 
Il bilancio delle prime 48 partite è molto positivo con un seguito totale di 175 milioni di telespettatori (oltre 20 milioni in più rispetto alla stessa fase di “Brasile 2014” trasmessa da due diversi operatori, Rai più Sky). 

Anche le medie giornaliere d’ascolto sono un successo in ogni fascia oraria:  

MEDIA ASCOLTI PARTITE IN DAY TIME:
3.155.000 spettatori totali, share 25.65% (29.34% sul target commerciale) 

MEDIA ASCOLTI SFIDE IN PRIME-TIME: 
6.000.000 spettatori totali, share 28.51% (32.9% sul target commerciale) 

PARTITA PIU’ VISTA FIN QUI:      
Brasile-Svizzera 7.461.000 spettatori totali, share 36.3% (41.4% target commerciale)

Numeri importanti anche sul fronte digital con oltre 15 milioni di visualizzazioni delle partite in diretta sul web e sui dispositivi mobili. In continua crescita anche l’app ufficiale Mediaset Mondiali FIFA 2018 con oltre 300.000 download. Nel periodo 14 – 28 giugno 10 milioni di utenti unici hanno fruito dei contenuti relativi a Russia 2018. 

Dopo la pausa odierna, da domani si aprirà la fase a eliminazione diretta con gli Ottavi di Finale.
Gli ultimi 16 incontri saranno trasmessi tutti su Canale 5 (e su Mediaset Extra FIFA World Cup con il commento della Gialappa’s Band) e tornerà in onda il programma post-partita “Balalaika – Verso la finale” a cui da domani sera “Tiki Taka Russia” di Italia 1 passerà il testimone. Il programma condotto da Pierluigi Pardo ha infatti concluso ieri sera il suo appuntamento. 

Le 10 puntate di “Tiki Taka Russia” andate in onda hanno ottenuto un’ottima media d’ascolto: 1.814.000 spettatori con l’11.69% di share (13.56% di share sul target commerciale). Successo particolare sul pubblico più giovane con una share che sfiora il 16% di share sui 15-24enni e sui 15-34enni. 
Puntata record quella successiva al match Nigeria-Argentina del 26 giugno con 2.633.000 telespettatori e il 14.6% di share (17.3% sul target commerciale).

VEDI ANCHE

i nostri tweet