28 novembre 2015

Salem: «“Chiamatemi Francesco”: un film internazionale nato interamente all’interno del Gruppo Mediaset »

L'intervento del direttore generale Contenuti Mediaset durante la conferenza stampa del film

«“Chiamatemi Francesco” è un film nato interamente all’interno del Gruppo Mediaset, una grande sfida sia in termini artistici sia di investimento economico. Quando il soggetto è stato proposto dal fondatore di TaoDue Pietro Valsecchi a Pier Silvio Berlusconi e ai vertici aziendali, l’adesione è stata immediata ed entusiasta con la decisione di finanziare integralmente la pellicola - budget 15 milioni di dollari - senza ricorrere a coproduzioni».

Lo ha dichiarato oggi Alessandro Salem, direttore generale Contenuti Mediaset, nel corso della presentazione alla stampa avvenuta in simultanea a Roma e Milano del primo film al mondo sulla vita di Papa Bergoglio.
«Il film» ha continuato Salem «ha un cast internazionale e sta per essere venduto in 40 paesi al mondo sia in versione cinematografica sia in versione televisiva, articolata in quattro episodi da 50 minuti. Per il Gruppo Mediaset è il primo di una serie di nuovi progetti prodotti in Italia e pensati per una diffusione su scala internazionale».

“Chiamatemi Francesco” è diretto da Daniele Luchetti, prodotto da TaoDue e distribuito da Medusa (entrambe società del Gruppo Mediaset) in 700 sale cinematografiche italiane da giovedì 3 dicembre.


L'INTERVENTO DI ALESSANDRO SALEM DURANTE LA CONFERENZA STAMPA DI "CHIAMATEMI FRANCESCO":

VEDI ANCHE

i nostri tweet