26 maggio 2016

Su Canale 5 la "Bocelli and Zanetti Night", l'evento benefico che riunisce i grandi della musica e dello sport

Questa sera, giovedì 26 maggio in prima serata, Canale 5 trasmette in esclusiva la “Bocelli and Zanetti Night”, serata evento condotta da Michelle Hunziker, che si terrà all’Open Air Theater di Expo Milano.

Andrea Bocelli e Javier Zanetti, legati da un forte impegno nel sociale, oltre che da amicizia e stima reciproca, hanno deciso di unire le forze per la solidarietà. La serata sarà anche un occasione per celebrare la riapertura dell’Area Expo e introdurre simbolicamente la finale della Uefa Champions League che si giocherà Milano il 28 maggio, e che sarà trasmessa in esclusiva da Canale 5.

La scaletta della serata prevede una serie di performance musicali con artisti del calibro di Kylie Minogue, Laura Pausini, Gianna Nannini, Francesco Renga, Skin, Alessandra Amoroso, Lorenzo Fragola, Il Volo, Giuliano Sangiorgi e Roberto Vecchioni.
L’evento vedrà anche la partecipazione del Maestro Zubin Mehta e del soprano russo Aida Garifullina.
Javier Zanetti ha coinvolto poi alcuni amici, miti del calcio, che si alterneranno sul palco. Tra questi Pelè, Marcello Lippi, Arrigo Sacchi, Paolo Maldini, Clarence Seedorf, Samuel Eto’o, Leonardo, Esteban Cambiasso, Arrigo sacchi, Claudio Ranieri, Roberto Carlos, Kevin–Prince Boateng, Ramiro Cordoba, Francesco Toldo, Gianluca Pessotto, Dejan Stancovic.

Nel corso della “Bocelli and Zanetti Night” i grandi artisti della musica e i miti del calcio saranno insieme per aiutare i più deboli: i fondi raccolti dall’evento saranno destinati alle fondazioni P.U.P.I. Onlus www.fondazionepupi.org sostenuta da Zanetti e Fondazione Andrea Bocelli www.andreabocellifoundation.org, impegnate in progetti specifici dedicati all’educazione dei bambini dell’America Centro Meridionale.
Le 2 fondazioni destineranno i fondi al progetto “Educare per un mondo migliore”, nato dalla volontà comune di utilizzare l’istruzione come leva per l’autoaffermazione dei bambini e delle loro famiglie. In aree disagiate, la scuola è il luogo dove si garantisce la possibilità di far esprimere ai bambini il proprio potenziale e quello della loro comunità.
La raccolta fondi aiuterà a garantire l’accesso all’educazione a oltre 500 bambini a Buenos Aires e a 1.750 studenti in Haiti.

ULTIMI COMUNICATI STAMPA

i nostri tweet