18 luglio 2019

Su Retequattro ultimo appuntamento serale con "Fuori dal coro"

Giovedì 18 luglio, in prima serata su Retequattro, terzo ed ultimo appuntamento serale con “Fuori dal Coro”.

Mario Giordano riaccende i riflettori sul tema dell’immigrazione: la Capitana della Sea Watch3, Carola Rackete, tuona contro l’Unione europea per accogliere 500 mila migranti che scappano dalla Libia. Attraverso nuove inchieste e documenti esclusivi, si cercherà di dare risposta alle molte domande degli italiani: ma è vera accoglienza o un business? E ancora, gli immigrati che arrivano nel nostro Paese hanno come ultimo scopo quello di delinquere? Il conduttore, mostrerà un’altra faccia dell’accoglienza, partendo dai dati: dalle recenti aggressioni agli agenti di polizia da parte di migranti irregolari, ai furti per mano di rom, lasciati impuniti.

Di questi e altri temi caldi di stretta attualità politica, se ne parlerà in studio, con le interviste a Alessandro Di Battista (in diretta ore 22.10 circa) e, a seguire, con la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni (in diretta ore 23.20 circa). 

Da Nord a Sud, l’Italia è invasa dalla spazzatura. Non solo la Capitale lancia l’allarme sull’emergenza rifiuti, ma anche in Lombardia, definita la regione più “avanzata” di tutte, aumentano gli smaltimenti illegali e gli incendi. Ma cosa c’è dietro tutto questo?

Infine, continua il filone dell’inchiesta sui mezzi pubblici italiani. Le telecamere della trasmissione porteranno alla luce cosa si nasconde dietro al mal funzionamento di treni e autobus: da Torino, dove sono andati in fiamme 3 bus in meno di un mese, a Manfredonia, con le immagini dell’“Autobus Flambé” e ancora, in Umbria, dove i collegamenti ferroviari a tratti sono chiusi e molti treni sono in stato di abbandono.

Dopo gli eccellenti ascolti, “Fuori dal Coro”, torna in prima serata, da mercoledì 11 settembre, per sette appuntamenti.

ULTIMI COMUNICATI STAMPA

i nostri tweet