21 giugno 2019

Torna su Canale 5 "Temptation Island"

L’amore che sto vivendo è davvero quello che voglio? Questa è la domanda a cui cercano di dare risposta le coppie non sposate e senza figli in comune, che chiedono di partecipare a “Temptation Island”, il docu-reality in onda da lunedì 24 giugno in prima serata su Canale 5. A guidare il racconto di questa sesta edizione sarà come al solito Filippo Bisciglia. Sarà lui a raccogliere le sensazioni, i sentimenti, i mutamenti e le scoperte che le sei coppie compiranno attorno alla circumnavigazione della loro storia di coppia. 

Abbandonata la vita frenetica di tutti i giorni, i doveri e le responsabilità, 6 coppie – Arcangelo e Nunzia, Jessica e Andrea, Sabrina e Nicola, Ilaria e Massimo, Katia e Vittorio, David e Cristina - vivranno, per 21 giorni consecutivi, divise all’interno del villaggio e isolate dal resto del mondo. Da una parte, i fidanzati trascorreranno il loro tempo in compagnia di 13 donne single, dall’altra, le fidanzate vivranno la loro esperienza insieme ad altrettanti 13 uomini single. Solo al termine del ventunesimo giorno avranno la risposta alla domanda che li ha spinti a partecipare. 

Le giornate all’interno del resort saranno caratterizzate da relax e divertimento, tra la vita nel villaggio, visite culturali alla scoperta di bellezze incontaminate, sport e lunghe chiacchierate con nuovi amici. Ma, a scandire le tappe salienti a “Temptation Island”, sarà un appuntamento fisso, ovvero, il Falò. 
I protagonisti davanti al falò avranno l’opportunità di vedere estratti significativi della vacanza “forzata” che sta compiendo il proprio partner. In questo frangente le coppie avranno modo di capire se quello che scatta, vivendo da “separati”, sia più il desiderio di ritrovarsi il prima possibile o se invece prevarrà la voglia di libertà. 

Il viaggio di ogni coppia terminerà davanti all’ultimo falò, dove dovranno rispondere alla domanda cruciale di Filippo: “Vuoi uscire da qui con la persona con cui sei arrivato/a?”.  

ULTIMI COMUNICATI STAMPA

i nostri tweet