20 maggio 2015

"Flash" e "Supergirl": l'incontro tra i due supereroi va in onda solo su "Variety"... per ora!

Cosa succede quando il supereroe più veloce della luce incontra la supereroina più forte dell'universo? Sugli schermi ancora non lo sappiamo, ma 'sulla carta', ossia sulla cover dell'ultimo numero di "Variety", possiamo averne un assaggio.
Per il numero di maggio la bibbia americana dello spettacolo ha infatti scelto come protagonisti gli attori Grant Gustin, alias "The Flash", e Melissa Benoist, alias "Supergirl", che nel ritratto del fotografo Cody Pickens posano insieme al loro "papà" Greg Berlanti, mente tra gli altri di "Arrow", "Everwood" e "Dirty Sexy Money", tutti trasmessi dalle reti Mediaset, e noto come produttore dei "super numeri" sia negli Stati Uniti sia in Italia.
"The Flash", in onda in prima tv su Italia Uno ogni martedì in prima serata, ha infatti raggiunto ascolti record, toccando picchi di oltre 2.500.000 telespettatori e risultando la serie più vista della stagione. Numeri che ci si aspetta possano essere replicati anche da "Supergirl", anch'essa prodotta da Warner Bros, con la quale Mediaset ha firmato un accordo fino al 2020 per trasmettere in esclusiva assoluta le sue serie tv.
E proprio a Berlanti, "geek" appassionato di fumetti ma anche esperto di tv, si deve il merito di aver rilanciato i supereroi sul piccolo schermo. Il segreto del suo successo? Lo spiega lui stesso: «La prima cosa che faccio sempre è chiedermi "Cosa diventa la serie se tolgo i super-poteri?"». Una formula vincente che va oltre le qualità soprannaturali dei protagonisti, insomma, e si fonda su un mix sapiente di emozioni, narrativa coinvolgente ed effetti visivi d'impatto.

Valentina Testa

VEDI ANCHE

i nostri tweet