15 settembre 2015

The Kolors: da "Amici" alla bibbia del rock "Rolling Stone" fino all'instant-movie su Italia 1

Gli dicevano che per avere successo avrebbero dovuto somigliare a questi e a quest'altri. Loro invece hanno fatto di testa propria, hanno continuato a scrivere e cantare in inglese e si sono ispirati a gruppi del calibro di XTC, Cure e Smiths, riuscendo nell'impresa di vincere l'ultima edizione del talent di successo di Canale 5 "Amici" di Maria De Filippi.
Stiamo parlando dei "The Kolors", gruppo di culto tra gli adolescenti di tutta Italia formato da Antonio Stash Fiordispino (voce e chiatarra), Alex Fiordispino (batteria) e Daniele Mora (tastiere), che questo mese ha ricevuto la definitiva consacrazione nell'albo del rock guadagnando la cover di "Rolling Stone" Italia. L'immagine di copertina, opera di Emilio Timi, è un primo piano del leader della band Stash, truccato da glam star con il ciuffo che l'ha reso famoso e una camicia rossa che ricorda molto lo stile dei Kraftwerk, band tedesca di culto di musica elettronica.
Dai concerti alle "Scimmie", storico locale milanese di musica dal vivo, alla platea televisiva di "Amici" (la finale è stata vista da oltre 6 milioni e mezzo di persone con il 34.2 % di share) il passo è stato gigante, come conferma Stash:  «Quello che è successo là dentro io la considero gavetta vera. In sei mesi di trasmissione abbiamo fatto quello che avremmo fatto in quattro anni».
Mentre "Out", disco d'esordio della band, ha già all'attivo tre dischi di platino e milioni di copie vendute, Stash e i The Kolors si apprestano a essere anche protagonisti di un instant-movie, in onda domenica 8 novembre in prima serata su Italia 1, che racconterà attraverso immagini inedite e racconti in prima persona dei protagonisti  il dietro le quinte di un successo, a quanto pare, decisamente meritato.

Valentina Testa

 

VEDI ANCHE

i nostri tweet