SLEEPERS

GIOVEDI' 7 SETTEMBRE ALLE 21.15 - Per il ciclo Un biglietto per Hollywood: Brad Pitt, Robert De Niro, Dustin Hoffman con un inedito Vittorio Gassman in una storia drammatica di violenza e vendetta.


Hell's Kitchen, East Side di Manhattan, estate del 1966.

Quattro ragazzi - Lorenzo, (soprannominato Shakes), Michael, John e Tommy - compiono una bravata ai danni di un venditore di hot dogs causando quasi la morte di un anziano all'uscita della metropolitana.
Condannati a 18 mesi di riformatorio, i ragazzi subiscono atroci violenze psichiche e fisiche da parte di alcuni agenti di custodia (tra cui spiccano il sadico Nokes e Ferguson) che segneranno per sempre la loro vita.
I quattro decidono però di non rivelare a nessuno, una volta usciti dal riformatorio, quanto e' loro accaduto.

Dopo molti anni nel 1981 nel pub di Hell's Kitchen, Tommy e John, divenuti gangster e killer, scoprono Nokes (Kevin Bacon) che sta pranzando e lo uccidono a revolverate. La presenza di testimoni oculari sembra non dar loro scampo, ma Michael (Brad Pitt), divenuto procuratore, e Lorenzo (Jason Patric), divenuto giornalista, con l'aiuto di King Benny (Vittorio Gassman), il padrino locale, che ha avuto sempre simpatia per loro, fanno il possibile per manipolare il processo.

Benny, intanto, si occupa delle altre guardie implicate nelle sevizie: Styler, divenuto un poliziotto corrotto; Henry Addison, collaboratore del sindaco, che coltiva ancora la pratica della pedofilia e Ralph Ferguson, rispettabile cittadino impiegato nei servizi sociali.

Alla fine John e Tommy verranno assolti; i due pero' proseguiranno loro vita criminale morendo in seguito di morte violenta.
Michael, ottenuta la sua vendetta, abbandona la professione ed evade per sempre dall'ambiente trasferendosi in Inghilterra e lavorando part-time come falegname.

L'appuntamento con "Sleepers" è per giovedì 7 Settembre alle 21.15 su Rete 4. Non mancate!

ULTIME FOTOGALLERY

PUNTATE INTERE

CLIP

GUIDA TV

CASTING E PUBBLICO

partecipa
GUARDA ANCHE

Pubblicità

Vai a Meteo.it