Comunicati stampa

VIVENDI RITIRA LA RICHIESTA URGENTE AL TAR DI SOSPENSIONE DELLA DELIBERA AGCOM

VIVENDI RITIRA LA RICHIESTA URGENTE AL TAR
DI SOSPENSIONE DELLA DELIBERA AGCOM


Dopo il rigetto dello scorso 8 gennaio delle misure cautelari monocratiche da parte del TAR Lazio, Vivendi ha definitivamente rinunciato alla domanda di sospensione della delibera AgCOM.

Con un'istanza presentata lunedì 13 gennaio, i legali di Vivendi hanno infatti rinunciato alle misure cautelari richieste al Tar contro l'AgCom, misure che avrebbero dovuto essere esaminate nella Camera di consiglio del Tribunale Amministrativo convocata per domani, 15 gennaio 2020.

Ancora una volta, Vivendi ha attivato con urgenza organi di giustizia per poi cambiare idea ingolfando inutilmente il calendario delle udienze, dimostrando la pretestuosità delle sue iniziative giudiziarie.

Mediaset auspica che, dopo il contrordine odierno, il ricorso capriccioso ai Tribunali di tutta Europa con i tempi e i costi che questo comporta, venga definitivamente a cessare.

Cologno Monzese, 14 gennaio 2020

DOCUMENTI

  • Comunicato Stampa

Mediaset in borsa:

venerdì 21 febbraio 2020 17.35

Ultimo Prezzo Titolo 2,292€

Scarica gli ultimi documenti dell'investor Center di Mediaset

Scarica il documento 12/11/2019Presentazione Risultati 9M 2019
Scarica il documento 30/09/2019Presentazione Risultati 1H 2019
Scarica il documento 10/06/2019MFE-MEDIAFOREUROPE:Shifting towards the new paradigm

Mediaset Spa - Sede legale I - 20121 Milano via Paleocapa 3 - Cap. Soc. int. vers. € 614.238.333 | Registro Imprese di Milano, C.F. e P. IVA 09032310154
Copyright © 2005-2020 Mediaset. Tutti i diritti riservati.